CortoConfine IFF 2021

INTERNATIONAL FILM FESTIVAL

 

Concorso Internazionale Biennale del Cortometraggio

 

 

Seconda Edizione 2021

 

 

Il Concorso Internazionale del Cortometraggio “CortoConfine” IFF 2021 è organizzato dalla Fondazione Castello di Padernello ed è diretto in ogni sua fase dalla Giuria composta da:

 

Giacomo Andrico (Direttore Artistico del Concorso)

Giacomo Colossi

Vilma Razzi

Marialaura Zanazza

Paolo Fossati

Massimo Morelli

 

La Seconda Edizione del Concorso prevede:

A - Sezione a tema

I temi scelti dalla Giuria per la Seconda Edizione sono due:

A1 – La Terra teme

A2 – Volti coperti

 

B - Sezione a tema libero

 

 

POSSONO PARTECIPARE

 

Scuole

Possono partecipare le Scuole Medie e le Scuole Superiori d’Italia e di tutto il Mondo

( Superiori di Primo e Secondo Grado o equivalenti) con opere della durata massima di 10 minuti (titoli di testa e coda inclusi).

Al Concorso si può partecipare con Documentari, Cortometraggi di Fiction, Video di Animazione realizzati da studenti singoli, gruppi di studenti, classi intere o scuole.

Le opere devono essere state realizzate non prima dell’anno 2018.

Le opere in lingua originale non italiana devono essere sottotitolate in italiano o in inglese.

La partecipazione è gratuita.

 

Filmaker

Possono partecipare i filmaker d’Italia e di tutto il Mondo che abbiano compiuto la maggiore età (relativamente al paese d'origine), con opere della durata massima di 15 minuti (titoli di testa e coda inclusi).

Al Concorso si può partecipare con Documentari, Cortometraggi di Fiction, Video di Animazione.

Le opere devono essere state realizzate non prima dell’anno 2018.

Le opere in lingua originale non italiana devono essere sottotitolate in italiano o in inglese.

Ai filmaker è richiesta una quota di iscrizione di 15 euro per ogni opera inviata o caricata su FilmFreeway.

 

Scuole di Cinema/ Università del Cinema

Possono partecipare le Scuole di Cinema e le Università del Cinema sia italiane che di ogni altro paese del Mondo, con opere della durata massima di 15 minuti (titoli di testa e coda inclusi).

Al Concorso si può partecipare con Documentari, Cortometraggi di Fiction, Video di Animazione.

Le opere devono essere state realizzate non prima dell’anno 2018.

Le opere in lingua originale non italiana devono essere sottotitolate in italiano o in inglese.

Alle Scuole e Università del Cinema è richiesta una quota di iscrizione di 15 euro per ogni opera inviata o caricata su FilmFreeway.

 

PER LA SECONDA EDIZIONE DI CCIFF2021, GLI ORGANIZZATORI INDICONO UNA SEZIONE SPECIALE CHIAMATA

“UN MINUTO DALL'AFRICA”.

L'iscrizione a questa sezione è gratuita. Tutte le persone che abitano nella sconfinata Africa possono mandare al Film Festival un corto di massimo UN MINUTO.

Il corto deve essere inviato solo tramite piattaforma FilmFreeway. Non si accettano invii di altro tipo.

I premi per questa sezione saranno decisi dalla Giuria dopo la selezione.

 

 

Non saranno ammesse opere non leggibili o della durata superiore indicata.

 

Non possono partecipare al Concorso:

I componenti della Fondazione Castello di Padernello, i componenti della Giuria, i loro coniugi o affini e coloro che abbiano vincoli di collaborazione o relazioni professionali continuative con i membri della Giuria medesima e della Fondazione.

 

 

ISCRIZIONE E SCADENZA

 

UNO

L'iscrizione alla Biennale di CortoConfine IFF 2021 deve avvenire a mezzo scheda ufficiale di seguito allegata, che dovrà essere spedita, compilata in ogni sua parte, insieme al materiale del concorso, entro e non oltre il 30 marzo 2022

(farà fede la data del timbro postale). Sono ammesse al concorso opere su DVD o dispositivo USB. Ogni DVD, o chiavetta USB, potrà contenere più opere. Il tutto deve essere inviato a:

CortoConfine IFF Seconda Edizione 2021

C/O Fondazione Castello di Padernello, via Cavour 1, Padernello, 25022 Borgo S. Giacomo - BS

 

DUE

E' prevista l'iscrizione online, attraverso un Modulo Entry Form che trovate sul sito www.cortoconfine.com , per chi carica la propria opera sulla piattaforma FilmFreeway.

La Giuria si riserva di chiudere le iscrizioni in piattaforma (o di estenderle) a suo insindacabile giudizio.

La data attualmente scelta per la chiusura delle iscrizioni e del caricamento online è il 30 marzo 2022.

 

Le opere caricate sulla piattaforma FilmFreeway devono seguire dunque il seguente iter. 

Cliccate sul tasto FilmFreeway che trovate sul sito del Film Festival e seguite le istruzioni della piattaforma. 

Per i filmaker e le scuole/università del cinema sarà necessario cliccare anche su un apposito tasto per il versamento su PayPal della quota di 15 euro ad opera. 

 

NON E' AMMESSA LA SPEDIZIONE DELLE OPERE CON WETRANSFERT O ALTRO SISTEMA INTERNET.

 

NOMINA DEI VINCITORI

La selezione delle opere finaliste e premiate avverrà a cura e giudizio insindacabile della Giuria nominata dall’Ente promotore del Concorso.

 

 

PREMI IN PALIO

 

Per la sezione Scuola Superiore di Primo Grado verranno assegnati:

un primo premio di 200 euro con trofeo in creta;

un secondo premio di 100 euro con pergamena;

un terzo premio di 50 euro con pergamena.

 

Per la sezione Scuola Superiore di Secondo Grado verranno assegnati:

un primo premio di 300 euro con trofeo in creta;

un secondo premio di 200 euro con pergamena;

un terzo premio di 100 euro con pergamena.

 

Per la sezione scuola di cinema/università verranno assegnati:

un primo premio di 400 euro con trofeo in creta;

un secondo premio 200 euro con pergamena;

un terzo premio di 100 euro con pergamena.

 

Per la sezione filmaker verranno assegnati:

un premio di 500 euro per il “Miglior Cortometraggio” con trofeo in bronzo;

un premio di 500 euro per il “Miglior Documentario” con trofeo in bronzo;

un premio di 500 euro per il “Miglior Corto di Animazione” con trofeo in bronzo;

un Premio Speciale della Giuria;

un Premio Speciale della Giuria alle migliori attrici o ai migliori attori.

 

La Giuria del Concorso si riserva di assegnare ulteriori Premi Speciali.

 

La classifica delle opere premiate si conoscerà soltanto durante la cerimonia di premiazione ufficiale.

In tale occasione saranno proiettate tutte le opere premiate.

Le date delle premiazioni e delle proiezioni saranno comunicate dopo l'avvenuta selezione delle opere a concorso.

Condizione necessaria per ricevere i premi in denaro di ogni sezione sopra menzionata è la presenza, durante la premiazione ufficiale, dell’autore dell’opera o di un suo rappresentante “ufficiale” con delega scritta.

 

I vincitori saranno ospiti della Fondazione Castello di Padernello.

 

 

 

INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

Ai sensi del Decreto legislativo n. 196/2003, il trattamento dei dati personali forniti dai concorrenti sarà improntato ai principi di correttezza, liceità, trasparenza, tutelando la riservatezza ed i diritti dei concorrenti. In particolare, secondo l’art. 13 del citato D. Lgs. 196/2003, si informa che il trattamento viene eseguito nell’ambito della procedura concorsuale, per finalità inerenti alla gestione del rapporto medesimo. I dati sono trattati anche con l’ausilio di strumenti informatici e vengono conservati in archivi informatici e cartacei. Il conferimento di tali dati è obbligatorio ai fini della valutazione dei requisiti di partecipazione, pena l’esclusione dal Concorso. I dati stessi non verranno comunicati a terzi, salvo che ad altri enti pubblici per i propri fini istituzionali, previdenziali, assicurativi e sanitari . L’interessato gode dei diritti di cui all’ art. 7, così come regolamentati dai successivi articoli 8, 9 e 10 del citato D. Lgs. 196/2003, tra i quali figura il diritto di accesso ai dati che lo riguardano, nonché alcuni diritti complementari tra cui il diritto a far rettificare, aggiornare, completare i dati erronei, incompleti o raccolti in termini non conformi alla legge, nonché il diritto di opporsi al loro trattamento per motivi legittimi.

 

DISPOSIZIONI FINALI

Tutte le spese di spedizione delle opere sono a carico dei proponenti. La richiesta di ammissione al Concorso implica l'accettazione incondizionata del presente regolamento.

Ogni partecipante è responsabile, ai sensi di legge, di quanto ha realizzato.

La Fondazione Castello di Padernello, pur avendo massima cura delle opere, non si assume alcuna responsabilità per le opere pervenute lese, o per eventuali atti vandalici, ispezioni postali o altro che dovesse danneggiarli.

 

La Direzione del Festival si riserva la possibilità di modificare la data di scadenza del Concorso.

La Fondazione e la Giuria si riservano la facoltà di pubblicare fotogrammi delle opere presentate su eventuale materiale promozionale e/o pubblicitario, o su siti web. Tutte le opere partecipanti al Concorso non saranno restituite, ma archiviate presso la Fondazione Castello di Padernello.

 

 

 

 

BANDO E SCHEDA DI ISCRIZIONE

 

Biennale di CortoConfine IFF 2021